La Raccolta delle Acque

Una delle tappe che non può mancare visitando i Sassi è “La Raccolta delle Acque” Un complesso sistema di raccolta di acque piovane e sorgive che fonda l’esistenza della civiltà dell’agro di Matera dalla preistoria fino ad oggi. Riconosciuto nel 93 come patrimonio dell’UNESCO. La vitale esigenza di raccogliere e conservare l’acqua unita all’ ingegno e capacità umano, ha portato i materani a scavare cisterne collegate con il sistema dei vasi comunicanti. Particolare dettaglio è il rivestimento di cui cisterne e palombari erano fatti cioè il cocciopesto, materiale ricavato dai cocci in terracotta pestati e intonaco. Veniva utilizzato per impermeabilizzare le pareti e si può notare impresso in essi il livello dell’acqua fonte di testimonianza antica.

Orari

Novembre- Marzo: 10.00/ 13.00  dal 26-12 al 07-01  10.00/13.00 – 15.00/18.00
Aprile-Maggio-Giugno: 10.00/13.00  15.00-18.00
Luglio-Agosto: 10.00 / 18.30
Fuori degli orari e periodi di visita l’ingresso è consentito su prenotazione. La direzione del Museo della Raccolta delle acque, consiglia la prenotazione per le scolaresche, almeno quindici giorni prima della loro venuta. Info e prenotazioni information and booking Tel. 0039 328 209919


Location

Reviews

8.5 Superb Based on 0 reviews
5 stars
4 stars
3 stars
2 stars
1 stars

Leave a Review

Sign In