Il Palombaro Lungo

Palombaro Lungo – Gli abitanti dei Sassi di Matera da sempre hanno dovuto sopperire al problema dell’acqua ingegnandosi. Quasi ogni abitazione si era dotata di una cisterna scavata all’interno della propria abitazione. A riempire le cisterne un sistema di canalizzazione dell’ acqua piovana che dal colline si incanalavano verso la gravina. Con l’ aumento della popolazione è lo stabilirsi sul Piano delle famiglie più borghesi si era deciso di creare una cisterna più grande la quale doveva soddisfare il fabbisogno idrico delle nuove abitazioni le quali non erano dotate di cisterna propria.

Questa grande cisterna è stata realizzata unendo più ambienti ipogei insieme. La calcerinite di cui sono fatte le pareti un materiale permeabile per cui sono state rivestite di cocciopesto. LA cisterna ha subito più ampliamenti per poter soddisfare un maggiore richiesta di acqua. Questa riserva veniva costantemente rifornita grazie all’acqua proveniente dalle colline sovrastanti il centro storico Macamarda, la Nera e Lapillo dove sorge il castello tramontano. Il Palombaro Lungo  era accessibile alla popolazione a mezzo di fori posti in alto dove poter calare i secchi.

Palombaro lungo oggi

Questa enorme cisterna alta circa 18 metri è caduta in disuso. Dal 1920 infatti ci si poteva approvvigionare di acqua tramite le fontane poste dall’acquedotto pugliese. Nel 1991 la città ha riscoperto e messo in sicurezza il palombaro lungo. il Palombaro è facile da raggiungere in quanto si trova esattamente sotto Piazza Vittorio Veneto.

Orari Palombaro Lungo

GiornoMattinaPomeriggio
Lunedì10:00-13:0017:00-18:50
Martedì10:00-13:0017:00-18:50
Mercoledì10:00-13:0017:00-18:50
Giovedì10:00-13:0017:00-18:50
Venerdì10:00-13:0017:00-18:50
Sabato10:00-13:0017:00-18:50
Domenica10:00-13:0017:00-18:50

Location

Reviews

8.5 Superb Based on 0 reviews
5 stars
4 stars
3 stars
2 stars
1 stars

Leave a Review

Sign In